Winter X Trophy 2013 e Italiano 125

Esanatoglia



Gabriele Arbini

Arco di Trento - Anche quest'anno si rinnova l'appuntamento con il trofeo invernale "Winter X Trophy 2013" organizzato dalla rivista X Off Road, che anticipa gli inizi dei vari campionati. A parteciparvi quest’anno come portacolori del Mc Monferrato sono Luca Arimatea, Fabio Di Piazza, Matteo Bottino e Federico Aprile. Il commento di Luca della edizione 2013 Winter X Trophy: “Dopo aver provato l'anno scorso il campionato Winter X Trophy non ho potuto far altro che convincere la nostra squadra di quanto fosse importante tale campionato come preparazione ai Campionati Regionali, che sono alle porte. Il campionato era inizialmente articolato su 4 prove: Cremona, Mantova (due gare) e Arco di Trento, suo malgrado però ha dovuto arrendersi alle intemperie dell'inverno. Infatti , causa neve, la gara sul tracciato di Cremona è stata spostata ad Arco di Trento, raddoppiando l'evento. Il Campionato presentava già sulla carta una pista su cui ogni anno si possono trovare piloti di livello mondiale. Mantova infatti ogni anno è teatro di una delle più famose gare Europee che fa da test per i grandi team ufficiali. Quindi armati di molto entusiasmo, noi portacolori del Mc Monferrato, Luca Arimatea, Federico Aprile, Fabio Di Piazza e Bottino Matteo siamo partiti per questa avventura pre-campionato. 9/10 Marzo Mantova.... Gara durissima... In tanti anni ne ho viste di piste difficili, ma ragazzi.... quella di Mantova è stata veramente un disastro. I piloti, nonostante la pista sia pressoché in piano, li trovavi fermi ad ogni curva, canali profondi da dover mettere le gambe sui convogliatori per riuscire a passarci dentro, tratti dove la sabbia era meno presente, e si scivolava peggio del ghiaccio, il tutto farcito da buche e scalini sui salti. La gara è stato un vero e proprio massacro. L'unico di noi quattro a finire l'intero week end è stato Federico, che riceve i complimenti da tutti noi per il coraggio, la volontà e il desiderio di finire una gara così dura. Anche per il sottoscritto a volte fa bene vedere come ragazzi più giovani ci mettano anima e corpo per portare a termine una gara. Non che gli altri ragazzi ci abbiano messo meno impegno, Fabio tornava da un infortunio grave alla spalla procuratosi durante un allenamento proprio nella pista di Mantova, Matteo proprio in quel week end ha accusato una distorsione al legamento collaterale, che lo terrà fermo almeno per una quindicina di giorni ed io fermo ai box per un brutto mal di schiena. Non abbiamo potuto far altro che incitare Federico, per rappresentare anche la nostra voglia di essere protagonisti. 16/17 Marzo Arco di Trento Se voleva essere un campionato di test, non potevamo che non farci due giorni tra duro, sassi e sbriciolino... Matteo, che non ha potuto partecipare per l'infortunio al ginocchio, oltre a tutto ha avuto una doppia sfortuna, sia quella di non provare l'esperienza su una pista che nel mese prossimo ospiterà il mondiale motocross, sia quella di finire tra i primi 10 piloti ktm, ai quali si garantiva un buono spesa in parti di ricambio; fortuna invece di cui ha giovato Federico. Arco di Trento, famosissima per la sensibilità di guida, ci ha regalato il primo vero week end di gare. Sabato mattina alle prime prove abbiamo dovuto far i conti con traiettorie sporche dai sassolini, due serie di waves, di cui una serie di otto in discesa in curva, un panettone veramente lungo, con una rampa a muro che faceva decisamente impressione. Sabato mattina infatti, i secondi arrivavano a vagonate, ma lavorando a testa bassa per migliorare i difetti di tutti, siamo riusciti nella giornata di domenica a dire la nostra. Personalmente ho trovato molto difficile l'impatto con il terreno duro, tanto che domenica, dopo essere partito in testa, mi sono fermato al primo al giro pensando di aver bucato, invece era solo una gomma probabilmente un po' consumata e un po' secca a darmi quell'impressione. Dopo un paio di giri, si è scaldata e mi sono abituato alla sensazione, tornando tutto nella norma, nonostante gli accidenti che arrivavano dai box per aver buttato via un holeshot... mi sono lanciato in bel recupero che poi mi ha garantito la finale mista di giornata. Ben più dura è stata per Fabio e Federico che nei quindici minuti di sabato hanno dovuto pensare a tutte le problematiche della pista, e vi assicuro che non era semplice. Forse ci è voluto un po' più del dovuto ma domenica veder tirare il panettone lunghissimo, i due doppi in salita e le waves come fossero “saltini” da fettucciato vuol dire che lo scopo per cui eravamo partiti era stato raggiunto. E' vero forse i risultati non sono stati all'altezza delle aspettative, ma nessuno di noi era in condizione ottimale e ne eravamo consapevoli, ma l'importante è stato vedere come il gruppo ha reagito alle problematiche del fango a Mantova e a quelle tecniche di Arco, abbiamo lavorato insieme come una squadra, il nostro motto che ci unisce da quest'estate è "il motocross è uno sport individuale, ma noi ci alleniamo in squadra" non ha mai avuto così tanto valore come in questi quattro giorni di gare. Ora abbiamo del materiale e dei feedback sui cui lavorare e sono sicuro che ci presenteremo a pasquetta in quel di Mirabello alla prima di regionale, pronti per dire la nostra come è stato l'anno passato.” Nella medesima giornata, domenica 17 marzo, si è corsa la prima prova del campionato Italiano FMI 125, sul crossodromo di Esanatoglia dove il nostro Gabriele Arbini, portacolori del Mc Monferrato, in questa difficile categoria ha conquistato il terzo posto assoluto di giornata. Tutti i piloti e i tesserati del Moto Club Monferrato sono invitati alla presentazione della stagione agonistica 2013, con consegna maglie gara e gadget, martedì 26 marzo, ore 20:00 presso l'Operetta a Casale Monferrato.


<< prima < indietro - avanti > ultima >>


PROSSIMI APPUNTAMENTI
NEWS
11/11/2016 Cena Sociale Mc Monferrato
Quest'anno la cena sociale si terrà venerdì 2 dicembre presso il ristorante San Candido a San Candido di Murisengo dalle ore 20:30. Prenotazione obbligatoria a Fabio Codrino 0142/454148

Motoclub Monferrato è una creazione Alpha Solutions
Tutti i diritti sono riservati © 2017